La cura e l'allevamento degli afidi su di un tralcio di edera da parte di Camponotus vagus, una grossa formica nera



Formica e afidi

( Durata 0.02.18)
 
 


Operaie di Camponotus vagus attendono alle cure di una piccola colonia di afidi. Si tratta di un vero e proprio allevamento, paragonato a quello attuato dall'uomo con i bovini.
Le formiche infatti proteggono attivamente gli afidi dai molteplici predatori, ne favoriscono la prolificitÓ con cure assidue (spesso si osservano ripari in terra realizzate attorno alle colonie, vere e proprie stalle!), ed in cambio ricevono la dolce secrezione zuccherina detta melata, di cui esse sono ghiotte (si tratta della parte non digerita e concentrata della linfa succhiata).
E' quasi certo che durante l'inverno adulti (o uova) di afidi vengano protetti nel nido delle formiche, e collocati sulla vegetazione in primavera. In caso di necessitÓ o penuria alimentare, gli afidi vengono sacrificati e mangiati.

Note di Mario Brocchi Colonna