Ordine: Coleoptera
Famiglia: Tenebrionidae
Genere: Tenebrio
Specie: Tenebrio molitor (Linnaeus, 1758)

 
Tenebrio molitor
I Tenebrio molitor (Tenebrione mugnaio / Tarma della farina ) sono coleotteri  della lunghezza di circa 1,5/2,0 cm, di color nero/bruno brillante, pur possedendo le ali non amano molto volare, preferiscono stare sul substrato di allevamento, questo può essere composto da crusca, tritello, farina di mais, pezzi di pane, mela e altre verdure, molto importante è che comunque sia un ambiente secco. 
L'umidità può portare ad una proliferazione di Acari e muffe che comprometterebbe l'allevamento.
 
Tenebrio molitor in accoppiamento
Tenebrio molitor in accoppiamento
Dopo l'accoppiamento la femmina depone qualche centinaio di uova nel substrato alimentare a disposizione, inizialmente minuscole e invisibili, iniziano quasi subito l'accrescimento, attraverso numerose mute, fino ad arrivare a quasi 3 cm di lunghezza.
 
" Larve della farina " chiamate anche volgarmente panattiere, sono di colore giallo bruno e dalla caratteristica forma cilindrica con tegumenti rigidi.
Queste larve sono ottime come cibo per uccellini, rettili, tartarughe ecc...
 
Crisalide di Tenebrio molitor
pupa di Tenebrio
Tenebrio molitor Tenebrio molitor
Giovani di Tenebrio molitor  appena diventate adulte, ancora non preso il colore nero, 
 
 
Il ciclo vitale di questo coleottero dipende molto dalla temperatura, più è alta più è veloce il ciclo (larva, pupa, adulto) per l'allevamento non è indispensabile la luce, in quanto preferiscono ambienti bui.
Lo svernamento avviene solitamente come larva ibernata.
 
 
 
back Torna su