Tarlo del legno
Hylotrupes bajulus:  Capricorno della casa

I tarli sono insetti xilofagi che appartengono all'Ordine dei coleotteri, si nutrono delle fibre legnose contenute nel legno e per questo arrecano seri danni alle strutture in legno (travi, solai e mobili ...) delle abitazioni, diminuendo di molto la loro resistenza meccanica.
 In primavera, le femmine adulte depongono (grazie ad un lungo ovopositore) dalle 100 alle 200 uova all’interno delle fessure del legno o incollate al substrato. Le larve iniziano subito a scavare il legno producendo delle gallerie che rimangono piene di una finissima rosura che non viene espulsa, per questo motivo è molto difficile individuarne gli attacchi.   Il loro ciclo vitale è lungo 1 o 2 anni con condizioni favorevoli, ma può durare fino a 16 anni, sotto forma di larva, producono un tipico rumore, a volte l'unico segnale della loro presenza.
La vita da adulto dura solo 2/3 settimane.
 
 
Tarlo del legno Tarlo del legno
Questa è la larva del Hylotrupes bajulus un coleottero Cerambycidae conosciuto con il nome di Capricorno della casa, sono larve grandi e di colore chiaro, possiedono mandibole fortissime per scavare le gallerie. 
 
  Tarlo del legno Tarlo del legno Tarlo del legno
 
Tarlo del legno Tarlo del legno
Tarlo del legno 
 
foro di sfarfallamento del tarlo Pezzo di legno completamente distrutto dal tarlo
I fori di sfarfallamento sono ovali, larghi da 6 a 10 mm con i bordi irregolari, dal quale esce anche una polverina detta rosume, che spesso si trova per terra.  Un attacco massiccio può provocare il completo disfacimento del legno, si sbriciola appena lo si tocca.
 
 

000
home