.
 
Le Crisalidi
 
Ogni famiglia di farfalle e falene ha un suo modo di costruire l'involucro (bozzolo) che da bruco, passando allo stadio di pupa, le proteggerà  fino ad arrivare alla maturità e svolazzare libera. Per questo esistono vari tipi di crisalidi, ognuna di loro usa una tecnica diversa per ancorarsi: Alcune di loro si legano ad un supporto bloccando il corpo, all'altezza del torace, con un cordoncino di seta, altre
si sospendono a capo in giù per mezzo di uncini (detti cremaster ), altre ancora si avvolgono  con un intreccio di fili sericei.
La cuticola di tutte queste pupe è piuttosto rigida e la fuoriuscita dell'adulto le lascia pressoché integre.
Un involucro particolare è il pupario dei Ditteri
 
crisalide di zygaena la crisalide di una falena zygaena su una pianta di ginestra crisalide di zygaena su un rametto di scopa
Bozzoli di zygaena sp.
involucro vuoto di farfalla zygaena crisalide vuota di zygaena
Bozzolo e resti della crisalide, la falena è già sfarfallata
Zyganea sp. falena adulta
Adulto  di zygaena sp.
 

 
Crisalide libera - noctua
Crisalide libera di noctua sp.
 
Crisalide appesa di un piccolo lepidottero
Crisalide suspensa
 
gif
Crisalide cingulata di Aporia crataegi Nei Lepidotteri il passaggio dallo stadio giovanile a quello di adulto è piuttosto impegnativo, il bruco deve trovare il metodo di isolarsi e proteggersi dal mondo esterno, per questo motivo produce una sostanza gommosa, che seccandosi da forma ad un involucro ( diverso per colore e forma per ogni famiglia ) dove si imbozzola.

In questo stadio (di pupa), l' insetto rimane immobile ingif uno stato di quiescenza, all' interno del quale l'organismo completa la metamorfosi.
Crisalide cingulata
 
 
Crisalide appesa ad una foglia di ortica Crisalide appesa ad una pianta di ortica
Crisalide ( dai riflessi dorati ) appesa ad una pianta di ortica
Crisalide cingulata di Pieris Brassicae
Crisalide di Pieris Brassicae
 
Crisalide e bruco di un piccolo lepidottero bruco di Chrysodeixis chalcites nella sua protezione
Crisalide e bruco di un piccolo lepidottero Crisalide di una falena
Chrysodeixis chalcites
 
Crisalide di Tenebrio molitor Mosca uscita dal pupario: bozzoletto in cui si forma la mosca
Crisalide (pupa) di Tenebrio molitor Pupario di mosca
 
Crisalide di Galleria mellonella Crisalide e falena della camola del miele
Crisalide di Galleria mellonella (camola del miele)
 
Crisalidi di Galleria mellonella, noctua, Chrysodeixis chalcites
Crisalidi ormai vuote di Galleria mellonella, noctua sp. e Chrysodeixis chalcites
 
_________________________________________________________________
 
Guardando una crisalide si potrebbe pensare che queste siano resistenti e immobili, invece se toccate compiono dei movimenti involontari. video di una Crisalide noctuidaevideo
 
_________________________________________________________________________
Torna su