La coccinella Le Mosche I Syrphidae

La Metamorfosi

Le mosche sono ditteri molto prolifici, ciascuna femmina può deporre da 100-150 uova per volta, sistemati in piccoli gruppi. Le uova vengono deposte su sostanze organiche in decomposizione o sostanze proteiche dove le larve potranno  alimentarsi appena nascono.


Le foto che seguono mostrano il ciclo evolutivo di una mosca


Uova di mosca
Uova di mosca



Queste sono le varie fasi di sviluppo della mosca.
Si inizia con le uova che in nel giro di pochissimo tempo si trasformano in larve, in seguito la larva si trasforma in pupa completando lo sviluppo in 2/6 - 17/27 giorni (a seconda delle condizioni ambientali)  dopodiché insetto è pronto per riemergere sotto nuove sembianze, quella di una (a volte !) fastidiosissima mosca.


larva e pupe di mosca           Larve e pupe di mosca
Larve in trasformazione ...

La trasformazione della larva si manifesta con un cambiamento di colore passando da giallo, a rosso,
al marrone, fino ad arrivare al nero, man mano che la crisalide invecchia.
Si ha inoltre un indurimento e l'assunzione di una forma specifica, quella di un barilotto allungato e arrotondato ai margini.



Pupario di mosca
Questo si chiama pupario e avviene tramite la trasformazione biochimica dell'ultima exuvia della larva.

All'interno di questo involucro protettivo
si svolge la metamorfosi.



mosca che esce dal pupario      La vescicola posta sulla fronte si chiama ptilinum

L'uscita dalla pupa

mosca che nasce


Per uscire dal pupario, la mosca si serve di una vescicola posta sulla fronte, denominata "ptilinum".
Tale organo, si gonfia e sgonfia grazie a delle contrazioni ritmiche del toracee dell'addome,
si riempie cioè di linfa aumentando di volume ed esercitando una pressione sulla parete interna del pupario.


mosca che esce dal pupario       mosca che nasce


mosca che è uscita dal pupario

Questa pressione causa il distacco di un opercolo circolare dai margini netti, in corrispondenza di una linea circolare di minore resistenza.


L'uscita dal pupario con il ptilinum che si gonfie e sgonfia

L'Uscita dal pupario

Pupario appena aperto dalla mosca



Mosca chiara che si asciuga le ali

Appena sfarfallata, la mosca presenta ali molto piccole ed umide, minutamente ripiegate su se stesse, rapidamente queste si distendono e si irrigidiscono, consentendole di volar via.
Lo ptilino, che ormai ha assolto la sua funzione, viene riassorbito.


mosca appena uscita con ancora le ali spiegazzate



In questi brevi video si possono osservare gli sforzi della giovane mosca per uscire dal pupario.


video della nascita di una mosca   video della nascita di una mosca





indietro    home    torna su